Skip to main content

Toelettatura del Maltese in pochi semplici passaggi

la toelettatura del cane maltese

Il Maltese ha un pelo naturalmente lungo, liscio e setoso, senza sottopelo e a crescita continua.

E’ un cane di taglia piccola che non perde pelo, ed è anche per questo che è una razza di cani da appartamento tra le più amate in assoluto.

Ma questa caratteristica tanto apprezzata ha un suo prezzo: il pelo del Maltese cresce velocemente e si riempie di nodi piuttosto facilmente, obbligandoci così a costanti sedute dal toelettatore.

Ovviamente non tutti hanno un grosso budget per il mantenimento del pelo, ma non per questo si dovrebbe rinunciare al cane dei propri sogni.

Come fare dunque per evitare di pagare delle costose sessioni di toelettatura bimestrali? E’ possibile lavare e tosare il Maltese a casa?

Sì, è possibile, ci vogliono un po’ di pazienza e di esperienza ma si può fare! In questo articolo spiegheremo in breve come procedere per la toelettatura del Maltese in pochi semplici passaggi.

Alla fine di ogni sezione troverai il link alla nostra guida estesa con tante utili informazioni per la toelettatura del cane.

Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
come lavare un cane maltese

Come lavare un cane Maltese

Lavare un Maltese non è difficile: è un cane tranquillo e generalmente si lascia fare il bagnetto senza troppe proteste.

Per il lavaggio ti serviranno i seguenti prodotti:

  • Spazzola e pettine
  • Shampoo
  • Balsamo

Ti basterà poi seguire alcuni semplici passaggi:

  1. Assicurati di lavare il tuo amico in un posto tranquillo e silenzioso, sufficientemente caldo.
  2. Spazzola bene il mantello per rimuovere il pelo in eccesso. Fai attenzione ai punti delicati dove si formano i nodi, ovvero zampe, coda, zona intorno ai genitali, muso e peli sotto gli occhi.
  3. Metti dei batuffoli di cotone nelle orecchie del cane per evitare che entrino acqua e sapone.
  4. Bagna perfettamente il tuo cane con acqua tiepida e versa una buona dose di detergente sul mantello.
  5. Comincia massaggiando bene il corpo, poi passa alla testa, zampe e coda. Pulisci accuratamente tra le dita dei piedi, la zona dei genitali e il collo. Assicurati di trattare delicatamente il muso per non irritare gli occhi del tuo Maltese. Se il cane fosse molto sporco ripeti una seconda volta.
  6. Risciacqua a fondo e ripeti il trattamento precedente con il balsamo, e poi rimuovi qualunque residuo di condizionatore.
  7. Tampona con un asciugamano tiepido e asciutto e asciuga il cane con il soffiatore o il phon (se usi questo e non il soffiatore assicurati che la temperatura sia delicata).
  8. Offri un piccolo premio e fai tanti complimenti.

NB: occasionalmente, se il Maltese incontra spesso altri cani, potrai utilizzare uno shampoo specifico per i parassiti.

Cane Maltese ogni quanto va lavato

In realtà i cani andrebbero lavati il meno possibile, ma anche se è quasi impossibile limitarsi alle due o tre volte l’anno consigliate cerca di non abusare.

La toeletta eccessiva potrebbe danneggiare gli oli naturali che proteggono epidermide e mantello del cane e provocare malessere all’animale.

E’ importante utilizzare esclusivamente prodotti per cani di buona qualità e non per umani per evitare danni al manto del tuo animale, i nostri detergenti non sono l’ideale per la cura del pelo del Maltese.

Per saperne di più su come lavare il cane leggi qui.

come tosare un cane maltese

Come tosare un cane Maltese

Il pelo del Maltese dovrebbe essere mantenuto lungo, ma sapendo quanto è difficile tenerlo in ordine spesso si preferisce optare per un taglio pratico e corto.

Per tosatura ovviamente si intende un taglio corto e non una rasatura a pelle, che non va fatta in nessun caso.

La cute deve sempre essere coperta e protetta sia dal caldo che dal freddo, e una rasatura sbagliata potrebbe provocare lesioni e di conseguenza infezioni o danni alla salute del tuo cagnolino.

Per il taglio ti serviranno i seguenti strumenti:

  • Forbice a punte tonde
  • Spazzola e pettine
  • Tosatrice
  • Barretta da parrucchiere per il taglio della frangia

Procedi poi come segue:

  1. Lava e asciuga il cagnolino accuratamente (vedi sezione relativa al bagno).
  2. Se il mantello fosse molto lungo, inizia a tagliare il pelo più lungo con una forbice, partendo dal dorso e dalle zampe posteriori. Procedi con collo, petto, zampe anteriori e ventre, e lascia per ultima la coda.
  3. Una volta effettuata la sfoltitura manuale inizia a usare la tosatrice (mai contropelo). Procedi con delicatezza e senza fare pressione.
  4. Accorcia i peli del muso esclusivamente con le forbici (a punte tonde se non sei un toelettatore esperto), mai con la tosatrice. Fai molta attenzione all’area intorno agli occhi.
  5. Dai una bella forma tonda alle orecchie, così che non finiscano nel cibo quando il tuo maltese mangia.
  6. Prosegui con i ciuffetti tra le dita di piedi e infine accorcia i peli della coda.
  7. Concedi uno snack per premiare l’animale.

N.B.: Se deciderai di tagliare solo con le forbici (ad esempio per spuntare il pelo che vuoi mantenere lungo) aiutati con le dita e un pettine adatto per prendere le misure, oppure con una barretta da parrucchiere per il taglio della frangia

Per saperne di più su come toelettare il cane leggi qui.

come tagliare le unghie a un maltese

Come tagliare le unghie al Maltese

Tagliare le unghie al Maltese può rivelarsi estremamente difficile: molti cani hanno il terrore del tagliaunghie o della lima elettrica, molti non stanno fermi e altri hanno le zampe così piccole da rendere quasi impossibile l’operazione.

E’ quindi importante procedere con estrema delicatezza per mantenere l’animale il più tranquillo possibile.

Per il taglio delle unghie ti serviranno questi strumenti:

  • Tagliaunghie oppure Lima elettrica
  • Polvere emostatica (facoltativa ma pratica in caso di incidenti, meglio averla a disposizione!)
  1. Trova un luogo tranquillo e porta con te  il cane e tutto quello che ti serve.
  2. Individua l’area di taglio e se può esserti utile fai un piccolo segno con un pennarello sull’unghia.
  3. Siediti sul pavimento insieme a Fido ( o trova una posizione comoda sia per te che per il cane) e sollevargli la zampa.
  4. Inizia a tagliare le unghie dalle zampe anteriori. Solleva la zampa del cane, mantienila ben ferma, e taglia ogni unghia sempre dall’alto verso il basso, con taglio perpendicolare (45° circa). Non avvicinarti troppo alla carne viva, stai a una discreta distanza (2 mm circa).
  5. Taglia lo sperone, ovvero l’unghia che si trova all’interno della gamba: tende a spezzarsi molto facilmente.
  6. Dai al tuo Maltese qualche snack e fagli tante coccole, premiarlo è il modo migliore per assicurarsi che non si arruoli nella legione straniera prima del prossimo taglio!

E se per caso sbagli e l’unghia sanguina leggermente disinfetta e usa della polvere emostatica per fermare il sanguinamento.

Per saperne di più su come tagliare le unghie al cane leggi qui.

come pulire le orecchie a un maltese

Come pulire le orecchie al Maltese

Questa operazione è meno difficile del taglio delle unghie ma è altrettanto delicata, bisogna infatti evitare di penetrare troppo a fondo e danneggiare il timpano del cane.

Per la pulizia delle orecchie ti serviranno dei semplici strumenti:

  • Tamponi di cotone e garza tagliata a pezzetti, oppure salviettine umide
  • Soluzione detergente per le orecchie
  • Pinzetta lunga (tipo quella per le sopracciglia)

Per effettuare una pulizia profonda e senza danni meglio procedere per gradi:

  1. Fai sedere comodamente il Maltese su una superficie rialzata, ad esempio il tavolo. Assicurati che si senta comodo e non sia distratto o disturbato.
  2. Solleva l’orecchio e versaci un po’ di detergente. Muovi la testa in modo che il liquido scorra e penetri fino in fondo al canale. Aiutati appoggiando il pollice sulla cartilagine alla base dell’orecchio e fai scorrere il dito dal basso verso l’alto.
  3. Effettua un leggero massaggio per aiutare il liquido a penetrare sul fondo e a sciogliere il cerume.
  4. Arrotola un pezzo di garza (o una salviettina) intorno al dito indice ed entra delicatamente nell’orecchio del cane.
  5. Pulisci delicatamente le pareti. Ripeti con la soluzione e vai avanti a pulire fino a quando la garza non sarà più sporca.
  6. Se le orecchie del cane fossero troppo piccole arrotola un pezzo di garza su se stessa per formare una specie di bastoncino e usalo per pulire la cavità auricolare.
  7. Tampona l’orecchio con il cotone per limitare la fuoriuscita di detergente quando il cane scuoterà la testa.
  8. Premialo con uno snack e rivolgigli molti complimenti.

Ed evita i classici bastoncini per le orecchie, sembrano la soluzione più pratica ma basta un millimetro di troppo perché il tuo amico si faccia male.

Per saperne di più su come tagliare le unghie al cane leggi qui.

Dallo Staff di Cani Piccoli

Se questo articolo ti è stato utile vieni a scoprirne molti altri con noi per imparare tutto quello che devi sapere sui cani piccoli e su come gestirli al meglio.

Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments