Skip to main content

Il Sealyham Terrier

seyla

Carattere e Caratteristiche

Il Sealyham Terrier (o Sealy) è un terrier di piccola taglia che ha origine in Galles, Gran Bretagna. Ha il corpo all’apparenza un po’ tozzo ma in realtà è agile e veloce, e porta con grande orgoglio una bella barba e un bel paio di baffi.

E’ un cane allegro, solare e divertente, con un temperamento energico, vivace e curioso. Ama il suo padrone alla follia e quando vuole sa essere molto testardo.

In Italia questa razza non è molto conosciuta, motivo per cui ti presenteremo il Il Sealyham Terrier in tutta la sua bellezza!*

°Per le foto si ringraziano Anna Baranova di “Happy Sealyham ” e i suoi meravigliosi e dolcissimi cuccioli!

Il Sealyham Terrier in breve

Buono con i bambini 90%
Amichevole con gli animali 37%
Protettivo 70%
Facile da addestrare 78%
Ha bisogno di esercizio 100%
Amichevole con gli sconosciuti 43%
Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.

Il Sealyham Terrier in breve

Buono con i bambini 90%
Amichevole con gli animali 37%
Protettivo 70%
Facile da addestrare 78%
Ha bisogno di esercizio 100%
Amichevole con gli sconosciuti 43%
Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
storia seyla

Storia del Sealyham Terrier

Il Sealyham Terrier ha origine in Galles, Gran Bretagna, e deve il suo nome alla tenuta di Sealyham, di proprietà del capitano John Tucker Edwards. Fu lui a sviluppare la prima linea di sangue di una razza creata appositamente per la caccia ai tassi, alle volpi e alle lontre.

Nel 19° secolo questi animali rappresentavano un grosso problema per gli agricoltori poiché in quanto predatori carnivori decimavano il prezioso pollame, il bestiame e i pesci. La caccia con i cani era l’alternativa migliore a trappole e veleni, per cui la nascita di un animale con un talento così sviluppato fu accolta con molto entusiasmo.

Si ritiene che la razza sia state creata nella seconda metà dell”800, ma John Tucker Edwards non tenne mai registri precisi, per cui non ne abbiamo la certezza, così come non sappiamo esattamente quali razze facciano parte del DNA di questo piccolo cacciatore.

Si suppone che tra i suoi antenati ci siano lo Smooth Fox Terrier, il Welsh Corgi Pembroke, il West Highland White Terrier, il Dandie Dinmont e probabilmente un’antica razzi di cani di colore bianco chiamata Cheshire Terrier, che aveva caratteristiche simili a quelle del Bull Terrier.

L’idea di John Edwards era quella di creare un terrier agile, veloce, ma soprattutto di colore bianco, in modo che fosse visibile tra i rovi durante le battute di caccia.

Edwards e la moglie portarono avanti l’allevamento di Sealyham Terrier per molti anni, ma fu solo nel primo decennio del nuovo secolo che la razza fu importata in India e negli Stati Uniti.

La razza raggiunse un’enorme popolarità, che subì però una battuta d’arresto durante la seconda guerra mondiale. Si riprese quando la guerra finì, ma non tornò più agli antichi splendori ed è oggi classificata come razza sensibile.

carattere seyla

Carattere del Sealyham Terrier

Il Sealyham Terrier è un cane da compagnia dal carattere solare ed allegro, sempre in movimento e con una grande energia.

Ha un grande coraggio, è attento e curioso, ama le persone ed è sempre pronto a mettersi al lavoro per compiacere il proprio padrone.

Ha una forte personalità e a volte può essere piuttosto cocciuto, e non esiterà a far capire in tutti i modi che un posto gli sta stretto o una persona o una situazione non sono di suo gradimento.

In quanto ex cane da caccia potrebbe sviluppare un carattere dominante, motivo per cui va addestrato fin da cucciolo a socializzare con gli altri animali, con i quali purtroppo non va molto d’accordo.

Una volta addestrato però darà grandi soddisfazioni: è una razza adatta sia alle gare di Agility Dog che a quelle di Obedience.

E’ molto protettivo con le persone che ama e va d’accordo con i bambini. Ha bisogno di molto movimento, ma non ama eccessivamente i cambiamenti, per cui non è adatto a chi si sposta di frequente e non gli garantisce una solida routine.

Curiosità sul Sealyham Terrier

Negli anni ’30 e ’40 il Sealy divenne così popolare da diventare la razza preferita da molte celebrità dell’epoca. Tra le più famose ci sono Humphrey Bogart, Gary Cooper, Clark Gable, Agatha Christie e Francis Scott Fitzgerald.

Caratteristiche fisiche del Sealyham Terrier

Non sarà molto conosciuta, ma questa bellissima razza ha tratti molto particolari che la rendono davvero unica. Ti insegneremo a riconoscerla e ad amarla in tutto il suo splendore.

NB: questi sono gli standard fissati da FCI e ENCI e quindi validi per l’Europa. Standard di taglia, colore o manto diversi possono essere accettati da AKC e NKC. Per maggiori informazioni controlla gli standard del paese che ti interessa.

Le foto presenti in questo sito possono rappresentare sia gli standard FCI che quelli di AKC e NKC.

Standard ENCI FCI

  • Gruppo 3 Terrier
  • Sezione 2 Terrier di piccola taglia (gamba corta)
  • Senza prova di lavoro
dimensioni seyla

Dimensioni

Ne esiste una sola dimensione:

  • Sealyham Terrier maschio altezza al garrese max 31 cm, peso 9 kg
  • Sealyham Terrier femmina altezza al garrese max 31 cm, peso 8,2 kg

Equilibrio e aspetto generale devono essere in armonia con peso e altezza.

Tipo di pelo e mantello

Il pelo esterno è lungo, ruvido e duro, con un fitto sottopelo protettivo e resistente alle intemperie.

colori seyla

Colori

Il manto deve essere tutto bianco o bianco con macchie limone, marrone, blu o color tasso sulla testa e gli orecchi. Molte e pesanti moschettature nere non sono desiderate.

Testa

La testa è leggermente bombata e ampia fra gli orecchi. Il tartufo è nero, gli occhi scuri, ben inseriti, rotondi e di media grandezza. La mascella chiude a forbice e le orecchie sono di medie dimensioni.

Corpo

Di media lunghezza, elastico, con torace ampio e costole ben cerchiate.

Coda

Prima veniva tagliata, mentre ora si lascia naturale. E' di media lunghezza, spessa alla radice e sottile verso la punta. Di solito è portata eretta, ma non eccessivamente sopra il dorso e non arrotolata. Le natiche sporgono oltre l’attacco della coda.
vita seyla

Quanto vive il Sealyham Terrier

Non è il più longevo tra le razze di taglia piccola ma un Sealyham Terrier vive circa 12-14 anni. E’ un cane che ha una buona vita media e se mantenuto in salute vivrà anche più a lungo.

Malattie del Sealyham Terrier

Il Sealyham Terrier è un cane naturalmente sano e robusto, ma può soffrire di malattie ereditarie comuni a questi tipi di cani o alle normali malattie del cane. Tra le più frequenti:

  • Otite, sordità congenita
  • Allergie alimentari e del pelo
  • Malattie del cavo orale
  • Obesità
  • Malattie oculari quali glaucoma, cataratta, lussazione del cristallino, cheratocongiuntivite secca, atrofia progressiva della retina
  • Ernia al disco
  • Mielopatia degenerativa, una patologia degenerativa del midollo spinale
  • Epilessia
  • Displasia dell’anca

Cosa mangia un Sealyham Terrier

I Sealyham Terrier sono cani molto attivi, ma da quando sono diventati puramente animali d’appartamento hanno tendenza ad ingrassare Bisognerà quindi somministrare cibo di buona qualità e in dosi controllate per evitare problemi futuri quali obesità, diabete e colesterolo.

Alimentazione del cucciolo

Lo svezzamento del cucciolo di Sealyham Terrier inizia verso le 4 settimane di età. A partire dal primo mese di vita si potrà iniziare ad inserire del mangime specifico per cuccioli o della carne macinata fine, iniziando con un pasto al giorno in combinazione con il latte materno.

Tra il primo e il secondo mese i pasti a base di cibo solido dovranno essere somministrati circa 3/4 volte al giorno, e tre a partire dal secondo mese di vita.

Alimentazione dell'adulto di Sealyham Terrier

Trattandosi di un cane di taglia piccola è preferibile somministrare almeno due pasti al giorno per evitare che il cane passi la giornata affamato e si abbuffi troppo la sera. I pasti devono essere bilanciati e contenere il giusto apporto di proteine, carboidrati, grassi e minerali.

Il cibo secco (crocchette per cani)

La maggior parte dei proprietari sceglie il cibo secco di buona qualità, che è l’opzione più pratica, ma bisogna attenersi alle dosi consigliate per peso ed età.

E sceglierne uno studiato per cani di piccola taglia e con le caratteristiche giuste per la razza (in commercio se ne trovano addirittura alcune varietà specifiche per cani simili, ad esempio il Westie o il Welsh Corgi Pembroke)

Ricorda di controllare sempre gli ingredienti e soprattutto l’apporto di vitamine e minerali, indispensabile per mantenere in forma i nostri fedeli amici.

L’utilizzo del cibo umido come unica alternativa è sconsigliabile, ma se ne può aggiungere una piccola quantità per rendere più gradevole il cibo secco.

LA DIETA CASALINGA PER CANI

Se invece fossi a favore di una dieta a base di alimenti freschi e volessi cucinare per il tuo cane, la scelta più indicata per la preparazione di cibo casalingo ricade su prodotti primari di buona qualità, da somministrarsi prevalentemente bolliti.

Cibi permessi

  • Carne
  • Interiora
  • Pesce
  • Cereali
  • Frutta e verdura adatta al cane
  • Solo occasionalmente uova e un po’ di formaggio.

Cibi vietati

  • Dolci
  • Prodotti da forno
  • Cibi grassi e unti
  • Ossa tubolari
  • Cibo speziato e affumicato
  • Cipolla e aglio
  • Funghi
  • Avocado

Ma è importante ricordare che per dieta casalinga non si intendono gli avanzi di cucina, ma cibo appositamente preparato per il cane, che potrà essere congelato per utilizzo giornaliero o quando necessario.

Un misto di proteine, carboidrati e verdure (50% – 25% -25%) e un buon multivitaminico in combinazione con un integratore di glucosamina e omega 3 formano la base della dieta casalinga ideale. Se cucini pesce almeno due volte a settimana potrai fare a meno dell’integratore di omega 3.

Le proteine vanno variate: fegato una volta a settimana, 1 o 2 uova a settimana e il resto diviso in carni di tipo diverso e pesce. La carne deve essere disossata e il pesce senza lische. La carne di maiale, se somministrata, deve essere ben cotta.

Puoi variare leggermente le percentuali dei tre componenti alimentari ma la parte maggiore deve sempre essere composta dalle proteine, che sono alla base di una corretta alimentazione.

Per maggiori informazioni su come alimentare correttamente il tuo cane con cibo casalingo puoi attenerti ai suggerimenti presenti nella nostra guida: “Dieta casalinga per il cane”. Si consiglia comunque di rivolgersi sempre a un veterinario nutrizionista.

Il Sealyham Terrier è un animale che non ama i cambiamenti, nella vita e nemmeno quando si tratta di dieta, quindi è meglio sceglierne una dall’inizio e non cambiare successivamente le abitudini del cane.

cura seyla

Sverminazione del Sealyham Terrier

E’ importante ricordarsi di sverminare periodicamente sia i cani cuccioli che gli esemplari adulti, in particolare se adottati da rifugi, canili o da privati.

Ai Sealyham Terrier, che ancora mantengono l’istinto del cane da caccia, piace molto inseguire piccole prede e scavare nelle tane, per cui attenzione ai parassiti. Scegli un vermifugo per cani indicato al peso e all’età del tuo cane.

Altri consigli per mantenere in forma il tuo Sealyham Terrier

Profilassi per zecche e pulci

Il Sealyham Terrier è nato per la caccia e come i terrier di razza di piccole dimensioni adora infilarsi nelle tane e catturare uccelli e roditori. Per questo motivo, se vivi in zone a rischio, si consiglia di effettuare regolarmente la profilassi per pulci e zecche.

E di fare molta attenzione alle spighe di forasacco, che nella stagione calda sono responsabili di moltissimi incidenti.

Taglio delle unghie

Anche se il cane esce poco, le unghie vanno accorciate regolarmente per evitare che il tuo amico si faccia male quando corre.

Pulizia delle orecchie

Il Sealyham Terrier è particolarmente predisposto a infezioni del canale auricolare e sordità. La pulizia delle orecchie è indispensabile per evitare odori sgradevoli o patologie quali:

  • Otoacarasi
  • Otiti batteriche
  • Otiti micotiche
  • Catarro auricolare
  • Otiti da corpo estraneo

Pulizia dei denti

Altro punto importante, visto che il Sealyham Terrier è tra le razze predisposte a seri problemi del cavo orale. La pulizia dentale è molto importante, poiché se non venisse effettuata si potrebbero presentare alcune patologie, quali ad esempio:

  • Gengivite
  • Stomatite
  • Parodontite
  • Tumori della bocca
  • Alitosi

Dovrai quindi cercare di effettuare una pulizia dentale quotidiana per evitare perdita di denti in giovane età o costose pulizie sotto sedazione.

Oggi si trovano in commercio strumenti molto utili: oltre che modelli classici, ci sono anche spazzolini tipo guanto che si infilano sulle dita o spazzolini che puliscono contemporaneamente arcata interna ed esterna, e vari gusti di dentifricio enzimatico specifico per il tuo pet! E anche delle pratiche salviettine imbevute.

Lavare i denti almeno una volta ogni due giorni ti aiuterà ad avere un cane allegro e in salute.

Può essere utile somministrare uno snack per la pulizia dei denti ogni giorno, in commercio se ne trovano tantissimi di gusti e forme diverse. Ma da soli non risolvono la situazione, i denti vanno comunque spazzolati!

Ghiandole perianali

Ricordarsi di controllare periodicamente lo stato delle ghiandole perianali per evitare  situazioni quali:

  • Ascesso dei sacchi anali
  • Tumori (adenomi e adenocarcinomi)
  • Infezioni batteriche atipiche
  • Micosi

Ti accorgerai quando è il momento perché il cane inizierà a strusciare l’ano sul pavimento, si gratta o lecca ripetutamente ed ha cattivo odore.

Sterilizzazione

Sterilizzare il tuo Sealyham Terrier può metterlo al sicuro da futuri problemi: la femmina, se operata prima del primo calore, rischierà molto meno di sviluppare tumori maligni delle mammelle, mentre il maschio sarà meno aggressivo e meno propenso alla fuga.

Questo cane purtroppo non ama i suoi simili e se sviluppasse un carattere dominante potrebbe attaccare cani di razze più grandi. La castrazione nel maschio limita questo tipo di comportamento a rischio.

Per chi è adatta la razza Sealyham Terrier

Pur amando il divano è un cane che ha bisogno di molto esercizio, per cui sarà perfetto per un proprietario attivo e sempre in movimento.

Va d’accordo con i bambini quindi è idoneo per famiglie con figli piccoli.

Per chi non è adatto il Sealyham Terrier

Purtroppo può essere piuttosto testardo, quindi non è indicato per chi non ha il tempo di educarlo.

Non va d’accordo con altri animali quindi va testato sia con altri cani che con i gatti.

E cosa molto importante, ha una voce piuttosto potente e abbaia abbastanza, quindi è un no se hai vicini molto intolleranti.

Domande Frequenti

Quanto costa un cucciolo di Sealyham Terrier

Il prezzo di un cucciolo di Sealyham Terrier testato e con pedigree varia dagli 800 ai 1200 Euro.

Il Sealyham Terrier perde pelo?

Non moltissimo, ma ha bisogno di molta toelettatura: va spazzolato spesso per rimuovere il pelo morto.

Il Sealyham Terrier puzza?

Di solito no, e la puzza potrebbe essere il segnale d’allarme che qualcosa non va nell’animale, o che ha problemi ormonali.

I problemi più frequenti che riguardano il cattivo odore del cane sono:

  • Batteri nelle pieghe del muso (problema per il quale si consiglia una pulizia dopo i pasti con un panno di cotone umido)
  • Alito cattivo, dovuto a scarsa igiene dentale
  • Ghiandole perianali non svuotate
  • Orecchie sporche
  • Mantello sporco
  • Periodo del calore nella femmina
  • Flatulenza (le classiche puzzette, spesso dovute a cattiva alimentazione)

Generalmente questi inconvenienti non compromettono fortemente la salute del cane, ma solo tu conosci bene il tuo pet e se noti qualcosa di anormale o di cui non sei sicuro fallo controllare da un veterinario.

Come toelettare un Sealyham Terrier

Questo cane non richiede trimming e stripping, ma ha bisogno di spazzolature molto frequenti. E poi ovviamente va lavato quando serve.

Si inizia sempre spazzolando bene il cane per rimuovere tutti i nodi e le impurità dal pelo. Spazzola il pelo dividendolo per livelli. Per rimuovere il sottopelo usa un pettine per stripping.

Inserisci delle palline di cotone nelle orecchie del cane per evitare che ci entrino acqua o schiuma.

Dovrai poi lavare bene il cane con uno shampoo specifico, risciacquarlo accuratamente e poi ammorbidire il pelo con un balsamo condizionatore (importante: usa esclusivamente prodotti per cani e non per umani!). Attenzione a occhi e orecchie.

Tampona bene il cane con un asciugamano asciutto, meglio se tiepido, e rimuovi tutta l’acqua in eccesso. Asciuga bene con il phon non troppo caldo.

E per chi non si sente sicuro… un buon toelettatore ha un certo costo, ma il tuo cane avrà sempre un mantello in condizioni perfette e un aspetto fantastico.

Come addestrare un Sealyham Terrier

Con molta pazienza e iniziando fin da cucciolo. Premialo con piccoli snack in combinazione con il classico clicker. E con un guinzaglio e pettorina che ovviamente porterai sempre con te.

Inizia con i comandi di base quali

  • Seduto
  • A terra
  • Vieni
  • Stop o Fermo

Potrai insegnargli i comandi di base a casa e poi quelli in movimento all’aperto. Questa attività non deve protrarsi per più di 30 minuti consecutivi.

Accetto di ricevere informazioni su novità, prodotti e offerte da canipiccoli.it

* Accetto di ricevere informazioni su novità, prodotti e offerte da canipiccoli.it
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments