Skip to main content

Il Rat Terrier

Il Rat Terrier

Carattere e Caratteristiche

Il Rat Terrier, o American Rat Terrier, è una razza canina nativa della Gran Bretagna, ma sviluppata negli Stati Uniti. Al momento non è riconosciuta dalla Federazione Cinologica Internazionale, ma è un cane molto interessante per cui vale la pena di conoscerlo.

E un animale intelligente, molto concentrato e portato al lavoro. Ha un grande talento sia come cane da guardia che come cane da caccia, ma è anche un ottimo cane da compagnia.

Vediamo quindi di scoprire le innumerevoli doti di questo piccolo cacciatore di topi (il nome Rat Terrier significa per l’appunto Terrier Topo!). Anche se somiglia un po’ al Jack Russell ha caratteristiche tutte sue e sicuramente ti appassionerai a questa splendida razza.

Il Rat Terrier in breve

Buono con i bambini 85%
Amichevole con gli animali 33%
Protettivo 89%
Facile da addestrare 91%
Ha bisogno di esercizio 90%
Amichevole con gli sconosciuti 33%
Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.

Il Rat Terrier in breve

Buono con i bambini 85%
Amichevole con gli animali 33%
Protettivo 89%
Facile da addestrare 91%
Ha bisogno di esercizio 90%
Amichevole con gli sconosciuti 33%
Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
storia del

Storia del Rat Terrier

I primi Rat Terrier nascono in Inghilterra nel 1820 e in origine derivano da un incrocio tra Smooth Fox Terrier e Manchester Terrier. Alcuni esemplari arrivarono negli Stati Uniti probabilmente in quanto impiegati come cacciatori di ratti sulle navi.

Una volta raggiunto il continente Americano furono portati avanti ulteriori incroci con razze quali Bull Terrier, Whippet, Piccolo Levriero Italiano e Beagle, così da ottenere una razza di cani veloci, attenti, letali e capaci di lavorare in branco.

La razza raggiunse una grande popolarità tra gli anni ’20 e ’40 per la caccia ai roditori nelle fattorie, ma la perse quando nei campi si iniziarono ad utilizzare pesticidi e veleni per i parassiti animali.

Dopo essere caduto in disgrazia per diversi decenni, il Rat Terrier ha fatto un grande ritorno negli anni ’90, grazie all’appoggio di alcune celebrità, come ad esempio la cantante country Carrie Underwood.

Ora il Rat Terrier è prevalentemente un cane da compagnia, ma viene ancora impiegato come cane da caccia in larghe opere di disinfestazione, se necessario.

carattere rat

Carattere del Rat Terrier

Il Rat Terrier è nato per lavorare: è attento, intelligente, curioso e ricettivo. Non ha paura di niente ed è pronto ad affrontare qualsiasi ostacolo pur di terminare il suo compito e compiacere il proprio padrone.

E’ attivo, energetico, adora la famiglia ma è diffidente con gli sconosciuti e gli deve essere garantita un’adeguata socializzazione fin da cucciolo. I gatti, e gli altri animali domestici, sono prede da cacciare e non compagni di vita.

Sa dare affetto, ma sta anche un po’ sulle sue. Bisogna quindi saper rispettare i suoi spazi e addestrarlo con le dovute maniere.

Ha bisogno di molto esercizio fisico per sfogare tutta l’energia residua che ha: ma attenzione, è un cane che di energia ne ha davvero tanta e scava, salta e tende a scappare. Se la siepe è alta, nessun problema, ci passa sotto! E purtroppo abbaia parecchio, ma è una caratteristica normale dei cani da guardia.

Curiosità sul Rat Terrier

Il Rat Terrier ha dato in natali a una razza canina molto particolare, l’American Hairless Terrier. Da una cucciolata di Rat terrier nacque una cagnolina glabra di piccole dimensioni, dalla pelle rosa a macchie nere. Fu regalata dagli allevatori a due amici che se ne innamorarono a tal punto da volerla riprodurre su larga scala.

Grazie a una serie di incroci fortunati riuscirono ad ottenere vari cuccioli glabri e a dare il via alla prima razza di cani nudi del continente Nord Americano.

Il presidente Theodore Roosevelt era un grande ammiratore della razza: fu lui a dargli il nome di American Rat Terrier dopo che il suo piccolo terrier liberò la Casa Bianca da tutti i topi che la infestavano (in realtà non si è sicuri al 100% che fosse un Rat Terrier, e Teddy Roosevelt ha anche una razza di cani tutta sua, chiamata per l’appunto Teddy Roosevelt Terrier)

Nel 1996, un residente di New York scrisse una lettera al New York Times, suggerendo che i Rat Terrier fossero la soluzione migliore per l’eliminazione dei topi che invadevano Brooklyn. L’autore della lettera citò il leggendario caso di un Rat Terrier che riuscì a ripulire una stalla da ben 2.500 topi in sole 7 ore.

Caratteristiche del Rat Terrier

E’ una razza poco conosciuta ma abbiamo raccolto tante informazioni, grazie alle quali potrai imparare a riconoscerla.

Standard ENCI FCI

  • La razza non è riconosciuta in Europa. Gli standard di razza seguenti sono quelli forniti da American Kennel Club in America.

dimennsioni del

Dimensioni

Ce ne sono due:

  • Rat Terrier miniatura Femmina altezza al garrese cm 25-33, kg 4,5-8
  • Rat Terrier miniatura Maschio altezza al garrese cm 33-46 kg 8-11,3

Tipo di pelo e mantello

Il pelo è corto, fitto, liscio e lucente. E’ consentita una leggerissima balza lungo la schiena, ma è indesiderabile. Non sono accettati ricci e onde. I baffi non devono essere rimossi. L’assenza del mantello (assenza di pelo genetica totale) non è accettata.

colori rat

Colori

Colore: è accettabile qualsiasi variazione dei colori a macchie. Il pezzato è descritto come macchie relativamente grandi di uno o più colori in combinazione con il bianco. Fatta eccezione per il cane pezzato estremo “bianco solido” con solo la pelle screziata / maculata.

Si preferiscono colori quali il nero predominante o il cioccolato, il rosso, l’albicocca, il blu, il fulvo, il marrone chiaro, il limone o il bianco. Sono preferite tonalità di colore intense e scure con una colorazione chiaramente definita e delineata.

Testa

A cuneo smussato, con il cranio leggermente bombato. La mascella è forte, il tartufo in tinta unita e gli occhi sono ovali e leggermente prominenti, di colore in combinazione con tartufo e pelle ( dal marrone più scuro all'ambra e al nocciola).

Corpo

Il corpo è leggermente più lungo che alto. La lunghezza della zampa anteriore (misurata dalla punta del gomito al suolo) dovrebbe essere circa la metà dell'altezza del cane. La schiena è leggermente arcuata, muscolosa e inclinata. Le costole si estendono bene all'indietro e sono ben emerse dalla colonna vertebrale.

Coda

Lunga e affusolata.
vita rat

Quanto vive il Rat Terrier

Questo simpatico cagnolino ha un’ottima aspettativa di vita, che in media è di ben 13-15 anni.

Malattie del Rat Terrier

Il Rat Terrier è un cane naturalmente sano e robusto, ma può soffrire di malattie ereditarie comuni a questi tipi di cani o alle normali malattie del cane. Tra le più frequenti:

  • Otite, sordità congenita
  • Allergie alimentari e del pelo
  • Patologie del cavo orale
  • Sordità
  • Displasia dell’anca
  • Lussazione della patella
  • Sindrome di Cushing
  • Problemi epatici
  • Epilessia
  • Acne e problemi epidermici

Cosa mangia un Rat Terrier

I Rat Terrier sono cani molto attivi e quindi non hanno tendenza naturale a ingrassare, ma la vita in appartamento e la mancata attività fisica possono essere causa di sovrappeso. Bisognerà quindi somministrare cibo di buona qualità per evitare problemi futuri quali obesità, diabete e colesterolo.

Alimentazione del cucciolo

Lo svezzamento del cucciolo di Rat Terrier inizia verso le 4 settimane di età. A partire dal primo mese di vita si potrà iniziare ad inserire del mangime specifico per cuccioli o della carne macinata fine, iniziando con un pasto al giorno in combinazione con il latte materno.

Tra il primo e il secondo mese i pasti a base di cibo solido dovranno essere somministrati circa 3/4 volte al giorno, e tre a partire dal secondo mese di vita.

Alimentazione dell'adulto di Rat Terrier

Trattandosi di un cane di taglia piccola e che brucia molta energia è consigliabile somministrare due pasti al giorno per evitare che il cane resti affamato per troppe ore consecutive. I pasti devono essere bilanciati e contenere il giusto apporto di proteine, carboidrati, grassi e minerali.

Il cibo secco (crocchette per cani)

La scelta più semplice è quella di optare per cibo secco di buona qualità, attenendosi alle dosi consigliate per peso ed età. E sceglierne uno studiato per cani di piccola taglia e con le caratteristiche giuste per la razza (in commercio se ne trovano addirittura alcune varietà specifiche per piccoli terrier e che sono indicate anche per la razza Rat Terrier)

Ricorda di controllare sempre gli ingredienti e soprattutto l’apporto di vitamine e minerali, indispensabile per mantenere in forma i nostri cani. L’utilizzo del cibo umido come unica alternativa è sconsigliabile, ma se ne può aggiungere una piccola quantità per rendere più gradevole il cibo secco.

LA DIETA CASALINGA PER CANI

Per chi invece preferisse evitare le classiche crocchette e optare per alimenti cucinati al momento la scelta ideale per la preparazione di cibo casalingo ricade su prodotti primari, da somministrarsi prevalentemente bolliti.

Cibi permessi

  • Carne
  • Interiora
  • Pesce
  • Cereali
  • Frutta e verdura adatta al cane
  • Solo occasionalmente uova e un po’ di formaggio.

Cibi vietati

  • Dolci
  • Prodotti da forno
  • Cibi grassi e unti
  • Ossa tubolari
  • Cibo speziato e affumicato
  • Cipolla e aglio
  • Funghi
  • Avocado

Ma è importante ricordare che per dieta casalinga non si intendono gli avanzi di cucina, bensì cibo appositamente preparato per il tuo compagno, che potrà essere congelato e scongelato all’occorrenza

Cucinare in casa non è difficile, ti basterà preparare un misto di proteine, carboidrati e verdure (50% – 25% -25%) e aggiungere un multivitaminico e un integratore di glucosamina e omega 3.

La quantità dei componenti del cibo casalingo per cani può variare ma la parte maggiore deve sempre essere composta dalle proteine, che sono alla base di una corretta alimentazione.

Per maggiori informazioni su come alimentare correttamente il tuo cane con cibo casalingo puoi attenerti ai suggerimenti presenti nella nostra guida:

“Dieta casalinga per il cane”

Si consiglia comunque di rivolgersi sempre a un veterinario nutrizionista.

I cani sono animali molto abitudinari quando si tratta di dieta, quindi è meglio sceglierne una fin da cucciolo e mantenerla il più a lungo possibile.

cura rat

Sverminazione del Rat Terrier

E’ importante ricordarsi di sverminare periodicamente sia i cani cuccioli che gli esemplari adulti, in particolare se adottati da rifugi, canili o da privati.

I Rat Terrier sono animali a cui piace correre liberi e scavare, per cui attenzione ai parassiti. Scegli un vermifugo per cani indicato al peso e all’età del tuo cane.

Altri consigli per mantenere in forma il tuo Rat Terrier

Profilassi per zecche e pulci

Il Rat Terrier ha bisogno di molto esercizio e adora inseguire piccole prede tra i cespugli e nelle tane. Poiché probabilmente passerà molto tempo all’aperto è consigliabile effettuare la profilassi per pulci e zecche.

Fai anche molta attenzione alle spighe di forasacco, sono piuttosto insidiose e possono essere davvero pericolose.

Taglio delle unghie

Anche se il cane esce poco, le unghie vanno accorciate regolarmente per evitare che il tuo amico si faccia male quando corre.

Pulizia delle orecchie

Il Rat Terrier è predisposto a infezioni del canale auricolare e sordità. La pulizia delle orecchie è indispensabile per evitare odori sgradevoli o patologie quali:

  • Otoacarasi
  • Otiti batteriche
  • Otiti micotiche
  • Catarro auricolare
  • Otiti da corpo estraneo

Pulizia dei denti

Pulizia dei denti

Anche la pulizia dentale è molto importante, poiché una scarsa igiene orale può essere responsabile di gravi disturbi quali:

  • Gengivite
  • Stomatite
  • Parodontite
  • Tumori della bocca
  • Alitosi

Per tanto complicato possa essere dovrai cercare di effettuare una pulizia dentale quotidiana per evitare perdita di denti in giovane età o costose pulizie sotto sedazione.

Potranno esserti di aiuto, oltre che modelli classici, anche spazzolini tipo guanto che si infilano sulle dita o spazzolini che puliscono contemporaneamente arcata interna ed esterna, e vari gusti di dentifricio enzimatico specifico per il tuo pet!

Lavare i denti almeno una volta ogni due giorni ti aiuterà ad avere un cane allegro e in salute.

Può essere utile somministrare uno snack per la pulizia dei denti ogni giorno, in commercio se ne trovano tantissimi di gusti e forme diverse. Ma da soli non risolvono la situazione, i denti vanno comunque spazzolati!

Ghiandole perianali

Ricordati di controllare periodicamente lo stato delle ghiandole perianali per evitare  situazioni quali:

  • Ascesso dei sacchi anali
  • Tumori (adenomi e adenocarcinomi)
  • Infezioni batteriche atipiche
  • Micosi

Ti accorgerai quando è il momento perché il cane inizierà a strusciare l’ano sul pavimento, si gratta o lecca ripetutamente ed ha cattivo odore.

Sterilizzazione

Sterilizzare il tuo Rat Terrier può metterlo al sicuro da futuri problemi: la femmina, se operata prima del primo calore, rischierà molto meno di sviluppare tumori maligni delle mammelle, mentre il maschio sarà meno aggressivo e meno propenso alla fuga.

Ricorda sempre che molte delle razze di cani da lavoro sviluppano istinti dominanti e quindi tendono ad aggredire non solo le piccole prede, ma anche i cani più grandi. La castrazione nel maschio limita questo tipo di comportamento a rischio.

Per chi è adatta la razza Rat Terrier

Questo simpatico pelosetto è adatto a chi ha il tempo di addestrarlo e di portarlo a fare attività fisica.

Ottimo anche per chi ha bisogno di un cane da guardia ma non vuole un cane di grandi dimensioni, e per chi ha bambini.

Per chi non è adatto il Rat Terrier

Per padroni poco attivi, per chi ha gatti e per chi cerca il classico cane tutto coccole e affetto e non un animale indipendente.

Domande Frequenti

Quanto costa un cucciolo di Rat Terrier

Il prezzo di un cucciolo testato e con pedigree varia da 600 a 1000 Euro.

Il Rat Terrier perde pelo?

Si, fa la muta stagionalmente, ed è necessario spazzolarlo anche se ha il pelo corto. Ma ti basterà un guanto spazzola, non c’è molto altro da fare.

Il Rat Terrier puzza?

Generalmente no, e la puzza potrebbe essere il segnale d’allarme che qualcosa non va nell’animale, o che ha problemi ormonali.

I problemi più comuni che riguardano il cattivo odore del cane sono:

  • Batteri nelle pieghe del muso (problema per il quale si consiglia una pulizia dopo i pasti con un panno di cotone umido)
  • Alito cattivo, dovuto a scarsa igiene dentale
  • Ghiandole perianali non svuotate
  • Orecchie sporche
  • Mantello sporco
  • Periodo del calore nella femmina
  • Flatulenza (le classiche puzzette, spesso dovute a cattiva alimentazione)

Solitamente tutti questi piccoli inconvenienti non compromettono fortemente la salute del cane, ma solo tu conosci bene il tuo pet e se noti qualcosa di anormale o di cui non sei sicuro fallo controllare da un veterinario.

Come toelettare un Rat Terrier

Non c’è molto da fare in realtà. Il Rat Terrier ha il pelo raso e quindi ti basterà fargli il bagno ogni tanto o quando si sporca.

Si inizia sempre spazzolando bene il cane per rimuovere tutte le impurità dal pelo, anche se è raso e sembra pulito.

Inserisci delle palline di cotone nelle orecchie del cane per evitare che ci entrino acqua o schiuma.

Dovrai poi lavare bene il cane con uno shampoo specifico, risciacquare bene e poi ammorbidire il pelo con un balsamo condizionatore (importante: usa esclusivamente prodotti per cani e non per umani!). Attenzione a occhi e orecchie.

Tampona bene il cane con un asciugamano asciutto, meglio se tiepido, e rimuovi tutta l’acqua in eccesso. Asciuga bene con il phon non troppo caldo.

E anche se ha il pelo corto asciugalo bene, un cane bagnato tende ad ammalarsi facilmente.

Come addestrare un Rat Terrier

Nessun problema, si addestra molto velocemente. Porta con te piccoli snack, guinzaglio e pettorina. E se vuoi un aiuto extra acquista anche un clicker.

Inizia con i comandi di base quali:

  • Seduto
  • A terra
  • Vieni
  • Stop o Fermo

Potrai insegnargli i comandi di base a casa e poi quelli in movimento all’aperto. L’addestramento non deve durare più di 30 minuti consecutivi o il cane si stancherà e potrebbe opporre resistenza alla lezione successiva.

Accetto di ricevere informazioni su novità, prodotti e offerte da canipiccoli.it

* Accetto di ricevere informazioni su novità, prodotti e offerte da canipiccoli.it
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments