Skip to main content

Maltipoo

Maltipoo

Carattere e Caratteristiche

Il Maltipoo è un cane da compagnia di taglia piccola che sta vivendo un grande momento di popolarità in tutto il mondo. Non lo si può definire una razza vera e propria, in quanto nasce da un incrocio tra Maltese e Barboncino.

E’ stato creato negli Stati Uniti circa 30 anni fa, per cui non c’è molto da dire sulle sue origini, mentre per chi fosse interessato, ecco una breve storia sulle origini delle due razze che gli hanno dato i natali.

Il Maltipoo in breve

Buono con i bambini 100%
Amichevole con gli animali 100%
Protettivo 60%
Facile da addestrare 100%
Ha bisogno di esercizio 85%
Amichevole con gli sconosciuti 100%
Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.

Il Maltipoo in breve

Buono con i bambini 100%
Amichevole con gli animali 100%
Protettivo 60%
Facile da addestrare 100%
Ha bisogno di esercizio 85%
Amichevole con gli sconosciuti 100%
Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
storia maltipoo

Storia del Maltipoo

Il Maltipoo vanta due genitori di tutto rispetto. Il Maltese è infatti un cane di razza molto antica le cui origini risalgono all’area del Mediterraneo. Era inizialmente impiegato come cane da caccia ai roditori, ma data la piccola taglia, l’aspetto grazioso e il carattere dolcissimo divenne ben presto un cane esclusivamente da compagnia.

Diventò anche il grande favorito di Luigi XIV e delle nobildonne di corte francesi, che pur di non separarsene mai li nascondevano nella manica degli abiti per averli sempre accanto.

Stessa storia anche per il Barboncino, o Poodle, come lo chiamano nel Regno Unito. Questa razza era molto diffusa in Francia, paese che ne rivendica la paternità, al punto tale da essere chiamato French Poodle. Diventò addirittura la varietà favorita di Anna d’Inghilterra, regina della Gran Bretagna all’inizio del XVIII secolo.

Anche questa razza fu impiegata per caccia e riporto di piccoli uccelli acquatici, e fu successivamente utilizzata come cane da intrattenimento negli spettacoli circensi e come cane da tartufo. Decisamente un curriculum niente male per un cane di dimensioni così ridotte!

Anche il Barboncino, come il Maltese, finì ben presto per diventare un cane da salotto. Ambedue le razze avevano le caratteristiche ideali per entrare nella rosa dei cani d’appartamento più amati al mondo. E sono tutt’ora sul podio!

carattere maltipoo

Carattere del Maltipoo

Il Maltipoo è un cane dal carattere gentile e affettuoso. La sua indole dolce e socievole e la sua innata curiosità lo rendono un cane che si può addestrare ed educare molto facilmente.

Ama la vita in appartamento e adora passare il tempo in compagnia della propria famiglia, ma è un cane attivo e oltre ai giochi in casa gradisce molto passeggiare e relazionarsi con altri animali. Se lasciato molto solo può tendere a deprimersi e a soffrire di ansia da separazione.

Per questo motivo è il cane ideale per una famiglia che lavora da casa o per un anziano attivo che non gli faccia mancare la giusta dose di esercizio fisico.

E’ anche una delle razze preferite da chi pratica la pet therapy, poiché il Maltipoo è uno dei cani più empatici e percepisce facilmente lo stato d’animo delle persone, che riesce a tranquillizzare grazie al proprio carattere pacifico.

Caratteristiche del Maltipoo

Il Maltipoo è il frutto recente del fortunato accoppiamento tra Maltese e Barboncino, per cui non vi sono vere e proprie linee guida per definire gli standard di razza.

Non sono tutti uguali e i cani adulti possono variare in taglia, colore e consistenza del manto. Si tratta di un incrocio tra due razze compatibili ma diverse, per cui sappiate che il vostro cucciolo, una volta adulto, potrebbe non somigliare al cane della foto che vi ha convinti a scegliere questa razza.

Potreste trovarvi con risultati diversi da quelli che vi aspettavate, con un cane più grosso o di colore diverso, ma cercheremo di dare una descrizione il più corretta possibile in questo articolo per aiutarti a scegliere l’amico a quattro zampe perfetto.

dimensioni maltipoo

Maltipoo adulto dimensioni

Il peso del Maltipoo può variare poiché non è una razza pura. Il peso indicato viene generalmente rispettato se il Maltese viene effettivamente incrociato con un Barboncino Toy, ma è frequente anche l’accoppiamento con il barboncino nano.

  • Altezza al garrese cm 35, peso 2-5 kg

Diffidate di animali adulti di peso inferiore, poiché potrebbero essere affetti da nanismo o da patologie che ne impediscano la corretta crescita, ad esempio lo shunt portosistemico.

  • Altezza al garrese cm 35, peso 2-5 kg

Tipo di pelo e mantello

Il mantello del Maltipoo non segue regole standard: potrebbe essere di aspetto molto riccio e folto, riccio e sottile, leggermente ondulato e setoso oppure quasi liscio. Quello che accomuna tutte le varianti è l’estrema morbidezza che da al pelo la consistenza dei capelli umani.

colori maltipoo

Colori

Il Maltese è sempre bianco, mentre il barboncino può essere di vari colori, così come il Maltipoo. Il mantello potrà quindi essere di tante sfumature: bianco, nero, crema, beige, marrone, rosso, argento.

E può essere di un solo colore, due colori (parti-color) oppure di 3 (tri-color). Nel caso di un incrocio di un Maltese con un Barboncino marrone potreste avere cuccioli interamente bianchi o marrone, oppure bicolori.

La variante più comune: incrocio del Maltese bianco con il Barboncino red, o rossiccio.

Una curiosità: il pelo del cucciolo di Maltipoo può cambiare tono con il passare del tempo. Il vostro cucciolo crema potrebbe diventare di un bel color caramello!

Testa

La testa del Maltipoo ricorda molto quella del Maltese ed è leggermente larga, con il muso corto e schiacciato. Gli occhi sono tondi e scuri, il tartufo è nero e le orecchie sono posizionate in alto, hanno forma rettangolare e pendono naturalmente.

Corpo

Anche in questo caso somiglia più al Maltese, snello ed elegante con le zampe più corte di quelle del Barboncino. Ma come dicevamo, il Maltipoo è un ibrido e potrebbero esserci delle sorprese! Molti esemplari arrivano a pesare anche 7 kg (soprattutto se il genitore Barboncino non è un Toy!)

Coda

Non lunghissima, solo leggermente arrotolata, può avere il pelo più o meno lungo.
vita maltipoo

Quanto vive il Maltipoo?

Tantissimo, è un cane molto longevo che vive mediamente tra i 13 e i 15 anni. E’ un incrocio tra cani con la maggiore aspettativa di vita ed ovviamente, tra le tante caratteristiche, ha ereditato anche la certezza di una lunga vita.

Se farai ricerca tra le varie notizie scoprirai che uno dei cani più vecchi al mondo era un Barboncino di nome Lady di ben 28 anni!

Malattie del Maltipoo

I Maltipoo godono in generale di buona salute, ma potrebbero essere soggetti alle comuni malattie del cane o di patologie ereditarie.

Ecco le più comuni:

  • Lussazione della rotula
  • Epilessia
  • Otiti
  • Shunt portosistemico: anomalia del flusso di sangue verso il fegato che provoca vari disturbi quali crescita rallentata, problemi del tratto urinario, problemi gastrointestinali e scarso equilibrio.
  • Gengiviti e altre infezioni del cavo orale, carie.
  • Pancreatite
  • Criptorchidismo: mancata discesa di uno o due testicoli
  • Atrofia della retina
  • Sindrome di Shaker, una patologia che provoca l’infiammazione del cervelletto con conseguente tremolio e scarsa coordinazione motoria
  • Cataratta
  • Necrosi asettica della testa del femore (malattia di Legg-Calvè-Perthes)

Cosa mangia il Maltipoo?

Come ogni cane da compagnia che si rispetti anche il Maltipoo sa essere molto convincente quando vuole elemosinare qualche boccone, ma attenzione: il cibo umano fa male ai cani e quelli di piccole dimensioni che vivono prevalentemente in casa tendono a ingrassare facilmente.

Se vuoi un cane in forma e con un aspetto sano evita di invitarlo a condividere i pasti della famiglia, anche per evitare una delle malattie per cui è predisposto e che è molto pericolosa, la temibile pancreatite!

E’ importante ricordare che per cibo casalingo non si intendono gli avanzi di cucina, ma cibo appositamente preparato per il cane e che potrà essere congelato per utilizzo giornaliero o quando necessario.

Il cane è un animale abitudinario e la dieta non va cambiata continuamente, per cui meglio decidere subito quale tipo di alimentazione si sceglie per i propri amici.

Alimentazione del cucciolo di Maltipoo

Lo svezzamento del cucciolo di Maltipoo inizia verso le 4 settimane di età. A partire da quella data si potrà iniziare ad inserire del mangime specifico per cuccioli o della carne macinata fine, iniziando con un pasto al giorno in combinazione con il latte materno.

Tra il primo e il secondo mese i pasti a base di cibo solido dovranno essere somministrati circa 4 volte al giorno, per poi scendere a tre a partire dal secondo mese di vita.

Alimentazione del Maltipoo adulto

Trattandosi di un cane di taglia piccola è consigliabile somministrare due pasti al giorno per evitare che soffra la fame per lunghe ore. I pasti devono essere bilanciati e contenere il giusto apporto di proteine, carboidrati, grassi e minerali.

La scelta più semplice è optare per cibo secco di buona qualità e con un corretto apporto di minerali e vitamine, rispettando le dosi consigliate per peso ed età. L’utilizzo del cibo umido come unica alternativa è sconsigliabile, ma se ne può aggiungere una piccola quantità per ammorbidire e insaporire il cibo secco.

Per i sostenitori del cibo casalingo per cani, la scelta ideale ricade su alimenti quali

  • Carne
  • Interiora
  • Pesce
  • Cereali
  • Frutta e verdura adatta al cane
  • Solo occasionalmente uova e un po’ di formaggio.

Tra i cibi assolutamente sconsigliati:

  • Dolci
  • Prodotti da forno
  • Cibi grassi e unti
  • Ossa tubolari
  • Cibo speziato e affumicato
  • Cipolla e aglio
  • Funghi
  • Avocado

Per maggiori informazioni su come alimentare correttamente i tuoi cani con la dieta casalinga puoi attenerti ai suggerimenti presenti nella nostra guida: “La dieta casalinga per il cane”. Si consiglia comunque di rivolgersi sempre a un veterinario nutrizionista.

cura maltipoo

Sverminazione del Maltipoo

E’ importante ricordarsi di sverminare periodicamente sia i cani cuccioli che gli cani adulti, in particolare se adottati da rifugi, canili o da privati. Scegli un vermifugo per cani indicato al peso e all’età del tuo cane.

Altri consigli per mantenere in forma il tuo Maltipoo

Profilassi per zecche e pulci

Il Maltipoo richiede passeggiate quotidiane e adora uscire e passeggiare in mezzo al verde. Per questo motivo, se vivi in zone a rischio, si consiglia di effettuare regolarmente la profilassi per pulci e zecche.

E di fare molta attenzione alle spighe di forasacco, soprattutto se ti è capitato un cane con il mantello molto riccio.

Taglio delle unghie

Anche se il cane esce poco, le unghie vanno accorciate regolarmente per evitare che il cane si faccia male quando corre.

Pulizia delle orecchie

La pulizia delle orecchie è molto importante per evitare odori poco piacevoli o infezioni del canale auricolare quali:

  • Otoacarasi
  • Otiti batteriche
  • Otiti micotiche
  • Catarro auricolare
  • Otiti da corpo estraneo

Pulizia dei denti

Anche la pulizia del cavo orale va fatta regolarmente, poiché una scarsa igiene di bocca e denti può essere responsabile di cattivi odori e provocare disturbi quali:

  • Gengivite
  • Stomatite
  • Parodontite
  • Tumori della bocca
  • Alitosi

Cerca possibilmente di effettuare una pulizia dentale quotidiana per evitare perdita di denti in giovane età o costose pulizie sotto sedazione.

Potranno esserti di aiuto, oltre che modelli classici, anche spazzolini tipo guanto che si infilano sulle dita o spazzolini che puliscono contemporaneamente arcata interna ed esterna, e vari gusti di dentifricio enzimatico specifico per il tuo pet!

Può essere utile somministrare uno snack per la pulizia dei denti ogni giorno, in commercio se ne trovano tantissimi di gusti e forme diverse. Ma da soli non risolvono la situazione, i denti vanno comunque spazzolati.

Lavare i denti almeno una volta ogni due giorni ti aiuterà ad avere un cane allegro e un conto del veterinario assai meno salato.

Ghiandole perianali

Ricordarsi di controllare periodicamente lo stato delle ghiandole perianali per evitare  situazioni quali:

  • Ascesso dei sacchi anali
  • Tumori (adenomi e adenocarcinomi)
  • Infezioni batteriche atipiche
  • Micosi

Il cane assume comportamenti anomali quando le ghiandole vanno svuotate, ma se non sei sicuro chiedi al veterinario.

Sterilizzazione

Sterilizzare il tuo amico a quattro zampe può metterlo al sicuro da futuri problemi: la femmina, se operata prima del primo calore, rischierà sviluppare molto meno tumori maligni delle ghiandole mammarie, mentre il maschio sarà meno aggressivo con altri cani maschi e meno propenso ad essere attaccato.

Per chi è adatto il Maltipoo

E’ la specie perfetta per tutti, genitori con bambini e anziani in particolare, visto che ama molto la compagnia continua.

E’ una razza di grande intelligenza e con un carattere molto piacevole, ha insomma tutto quello che si può desiderare in un cane, aspetto compreso!

E’ perfetto per chi soffre di allergie al pelo di cane o non vuole dover spazzolare di continuo casa e abiti. Di solito va d’accordo con gatti e altri animali.

Per chi non è adatto il Maltipoo

Per chi non può permettersi toelettature frequenti o non ha il tempo di portare fuori il cane per passeggiate frequenti. Ama la vita in famiglia ma deve anche uscire a divertirsi!

Alcuni di questi cani tendono ad abbaiare, anche se di solito sono molto tranquilli, per cui meglio fare attenzione alle regole della struttura in cui si vive.

Ha un prezzo abbastanza alto per un cane non puro e non riconosciuto dalla FCI.

Domande Frequenti

Il Maltipoo perde il pelo?

No, il Maltipoo non perde il pelo. Il Maltese e il Barboncino non hanno il sottopelo e non fanno la muta e sono considerati ideali per persone che soffrono di allergie.

In quanto nasce da un mix di queste due varietà, anche il Maltipoo è una razza ipoallergenica.

Qual’è il prezzo di un Maltipoo?

Il prezzo del Maltipoo può variare da 800 a 1000 Euro. Diffidate di prezzi troppo bassi ma anche troppo alti, perché come vi abbiamo spiegato in questo articolo, questi esemplari non hanno il pedigree.

Il Maltipoo è una razza riconosciuta?

Il Maltipoo è un incrocio tra Maltese e Barboncino, oppure un incrocio tra due Maltipoo. In nessuno dei due casi lo si considera un cane puro poiché la razza non è riconosciuta in nessun paese, nemmeno negli Stati Uniti dove è una delle razze più diffuse.

Il Maltipoo puzza?

Generalmente no, non è un cane con il pelo oleoso e tende a restare pulito, per cui la puzza potrebbe essere il segnale d’allarme che qualcosa non va nell’animale.

I problemi più comuni che riguardano il cattivo odore del cane sono:

  • Batteri nelle pieghe del muso (problema per il quale si consiglia una pulizia dopo i pasti con un panno di cotone umido)

  • Alito cattivo, dovuto a scarsa igiene dentale

  • Ghiandole perianali non svuotate

  • Orecchie sporche

  • Mantello sporco

  • Periodo del calore nella femmina

  • Flatulenza (le classiche puzzette, spesso dovute a cattiva alimentazione)

Solo tu conosci bene il tuo pet e se noti qualcosa di anormale o di cui non sei sicuro fallo controllare da un veterinario.

Come tosare il Maltipoo

Il tipo di toelettatura del Maltipoo potrebbe variare in base al tipo di pelo, ma quello che è certo è che va tagliato di frequente poiché crescerà parecchio come quello di Maltese e Barboncino.

Personalmente consiglio di lasciar fare a mani esperte quello che è il taglio completo bimestrale, ma il Maltipoo può essere lavato in casa e si può procedere con una leggera spuntatura in caso di emergenza.

Si inizia sempre spazzolando bene il cane per rimuovere tutti i nodi dal pelo, soprattutto se è un’operazione che non si fa quotidianamente.

Dovrai poi lavare bene il cane con uno shampoo specifico, risciacquare a fondo e ammorbidire il pelo con un balsamo condizionatore (importante: usa esclusivamente prodotti per cani e non per umani!). Attenzione a occhi e orecchie, evita che ci entrino acqua e schiuma.

Tampona bene il cane con un asciugamano asciutto, meglio se tiepido, e rimuovi tutta l’acqua in eccesso. Asciuga bene con il phon non troppo caldo.

Inizia a spuntare il pelo dalla testa per poi scendere su corpo e zampe. Attenzione ai punti delicati (occhi, orecchie, interno delle dita, zona intorno ai genitali). Usa una tosatrice specifica e non tagliare mai il pelo troppo corto.

E’ importante non tosare completamente il cane per evitare che soffra il freddo o che si scotti sotto il sole. Questo vale per tutte i tipi di cane, sia con sottopelo che senza, a manto lungo o corto.

Accetto di ricevere informazioni su novità, prodotti e offerte da canipiccoli.it

* Accetto di ricevere informazioni su novità, prodotti e offerte da canipiccoli.it
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments