Skip to main content

Dermatite nel cane: come riconoscerla e come curarla

la dermatite nel cane

La dermatite nel cane è una patologia infiammatoria molto diffusa e che può avere cause scatenanti di vario tipo.

Può essere moderata o grave, e può dipendere da fattori che provocano solo disagio o dolore al cane, oppure da altri che coinvolgono spiacevoli ospiti quali ad esempio le pulci, oppure funghi della pelle.

Ce ne sono diverse tipologie, tra le quali le più comuni sono la dermatite atopica e la dermatite allergica da pulci, e si possono curare sia con i medicinali che con una corretta alimentazione.

Ma vediamo di spiegare in dettaglio come riconoscere la dermatite nel cane e come curarla.

Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
cause dermatite cane

Cause della dermatite nel cane

La dermatite nel cane può avere molteplici cause ed è il fattore scatenante che determina il tipo di dermatite, e conseguentemente quali cure saranno indicate per rimettere in salute il tuo amico a quattro zampe.

In alcuni casi la dermatite si scatena quando il cane ha un sistema immunitario compromesso, o soffre di altre patologie.

Le cause scatenanti più frequenti della dermatite del cane sono le seguenti:

  • Allergie e intolleranze alimentari: molti cani sono allergici o intolleranti a determinati cibi, sia freschi che confezionati. La dermatite è la risposta più comune dell’organismo di fronte di una reazione allergica. Spesso questo tipo di dermatite è accompagnata da vomito e diarrea.
  • Allergie non alimentari / esposizione a sostanze irritanti: in alcuni casi a provocare una reazione allergica nel cane sono sostanze presenti nell’ambiente, piante oppure prodotti per l’igiene. Questa dermatite può anche essere da contatto.
  • Parassiti e insetti: durante il pasto di sangue alcuni insetti, ad esempio le pulci, iniettano sotto la cute dell’animale una sostanza irritante che genera infiammazione. Questa dermatite va presa molto seriamente poiché potrebbe significare che questi parassiti sono presenti nell’ambiente domestico e devono quindi essere debellati il prima possibile.
  • Infezioni batteriche o micotiche: piodermite, funghi della pelle o malassezia possono essere causa di dermatiti.
  • Squilibri ormonali / malattie autoimmuni: esistono disfunzioni endocrine e immunitarie che possono essere causa di patologie della cute, come alopecia e dermatite.
  • Stress: se particolarmente stressato il cane può manifestare il suo disagio grattandosi o leccandosi in modo compulsivo, provocando la comparsa della dermatite nel cane.
  • Raggi solari: anche i cani possono scottarsi, in particolare se tosati a pelle o se sono cani senza pelo.
  • Malattie sistemiche: malattie del sistema immunitario.
sintomi dermatite cane

Sintomi della dermatite nel cane

Riconoscere i sintomi della dermatite del cane non è difficile. Poiché questa malattia compromette l’aspetto della pelle ed è causa di forte fastidio per l’animale ti sarà facile capire che purtroppo Fido non si sente in gran forma.

I sintomi più frequenti includono:

  • Prurito, moderato o forte
  • Perdita di pelo localizzata o alopecia
  • Croste sulla cute
  • Congiuntivite
  • Infiammazione della pelle con o senza desquamazione
  • Pustole
  • Eczemi
  • Arrossamenti della cute
  • Starnuti e riniti
  • Forfora
  • Asma
  • Cattivo odore del pelo

Tipi di dermatite nel cane

Ci sono diversi tipi di dermatiti ed è importante saperle identificare per curare al meglio il tuo fedele amico.

Le più comuni sono:

  • Dermatite atopica nel cane
  • Dermatite allergica da pulci nel cane
  • Dermatite allergica
  • Dermatite da funghi nel cane

Attenzione a non confondere la dermatite con la rogna! Per saperne di più leggi qui.

dermatite atopica nel cane

Dermatite atopica nel cane

La dermatite atopica è una malattia della pelle caratterizzata da una forte reazione infiammatoria, ed è la più frequente tra le varie dermatiti dopo la dermatite allergica da pulci.

A provocarla sono alcuni tra gli allergeni comunemente presenti nell’ambiente, ad esempio pollini, muffe e acari della polvere. In generale è dovuta a una predisposizione genetica ed ereditaria.

La dermatite atopica appare inizialmente come un evento occasionale o stagionale, per poi cronicizzarsi e manifestarsi in modo costante.

Generalmente colpisce il cane in giovane età e può essere accompagnata non solo da forte prurito ma anche da altre patologie quali congiuntivite e rinite.

Può essere anche risvegliata da eventi che provocano stress all’animale, come il cambio di abitazione, l’arrivo di un nuovo pet o di un bambino, oppure il cambio di proprietà.

Come curare la dermatite atopica?

Purtroppo, essendo una malattia cronica e di origine genetica non c’è cura, ma ci sono trattamenti che possono ridurre efficacemente i sintomi e ridurre sostanzialmente la fastidiosa irritazione.

Il trattamento per la dermatite atopica si basa nella maggior parte dei casi su prodotti anti infiammatori glucocorticoidi di tipo topico, integratori di acidi grassi (omega 3), shampoo medicato e dieta.

L’uso di ciclosporina e antistaminici non è consigliato.

dermatite da pulci o zecche

Dermatite allergica da pulci nel cane

Basta una semplice puntura di pulce oppure di zecca per scatenare tutti i sintomi della dermatite nel cane.

Questa dermatite può scatenarsi con diversa intensità e va presa molto seriamente perché l’infestazione da pulci può riguardare non solo il cane, ma anche gli altri animali domestici.

I sintomi sono gli stessi, prurito, infiammazione della cute, arrossamenti, croste e perdita del pelo.

In questo caso bisognerà eliminare il problema alla fonte, ovvero sbarazzarsi delle pulci se ancora presenti sull’animale, oltre a disinfettare accuratamente tutti gli ambienti domestici e provvedere alla disinfestazione degli altri animali presenti in casa.

Come curare la dermatite da pulci nel cane

La prevenzione è alla base di qualunque cura per questa patologia. Basterà tenere sotto controllo l’infestazione da pulci con prodotti adeguati, quali spot-on (pipette) o collari antipulci e limitare il contatto con i parassiti.

Se la dermatite da pulci è già presente ci sono trattamenti che possono eliminare i batteri e ridurre l’intensità dei sintomi. La cura si effettua con:

  • Shampoo medicato
  • Lozioni cutanee medicare
  • Antinfiammatori topici
  • Antibiotici topici (in crema o lozione)
  • Antibiotici sistemici (da somministrare per via orale o per iniezione)

dermatite allergica

Dermatite allergica

Questa dermatite è causata da una reazione allergica ad una sostanza non gradita al sistema immunitario, ad esempio un alimento , un farmaco o la puntura di un insetto.

Anche in questo caso il sintomo principale è il prurito, che può essere intenso al punto da provocare lesioni dovute al grattare compulsivo.

Come curare la dermatite allergica nel cane

In questo caso, poiché non vi è certezza su quali siano le cause scatenanti della dermatite, il veterinario dovrà effettuare dei test specifici sul cane.

Essendoci la possibilità che si tratti di una reazione allergica a un alimento si dovrà iniziare una dieta che escluda i principali alimenti, oppure effettuare un test per le allergie del cane (che però non hanno un grande livello di precisione).

dermatite da funghi

Dermatite da funghi nel cane

La dermatite da funghi, o dermatite micotica, è provocata da alcuni funghi, come ad esempio la malassezia, che sono presenti nell’organismo del cane in quantità normali.

In caso di sovrabbondanza il cane potrebbe soffrire di patologie quali appunto la dermatite fungina o infezioni del canale auricolare.

Spesso alla base di questa infezione c’è un sistema immunitario indebolito da altre patologie.

Come curare la dermatite da funghi nel cane

Anche per questa dermatite si dovrà procedere con dei test appositi per valutare quale possa essere la causa della malattia e per stabilire quale sia la cura più adeguata.

Generalmente si procede con prodotti antimicotici sia ad uso topico che orale.

test per la dermatite nel cane raschiamento

Diagnosi di malattie simili alla dermatite nel cane

La diagnosi per la dermatite nel cane si effettua non semplicemente esaminando l’animale e i sintomi di base o il comportamento anomalo, ma anche con altri test diagnostici quali prelievi con raschiati cutanei, esami citologici e prelievi del pelo, in base alla gravità delle lesioni e alla sintomatologia individuale dell’animale.

Questi test serviranno per mettere in evidenza eventuali patologie che discordino con il quadro clinico iniziale.

La dermatite non è l’unica causa di prurito nel cane. Il veterinario dovrà anche escludere altre patologie di origine batterica o parassitaria quali:

  • Pulicosi
  • Demodicosi
  • Pidocchi
  • Otoacariasi
  • Vermi nasali (Pneumonyssus Caninum).
  • Cheyletiella
  • Scabbia
  • Trombiculosi

E’ importante procedere velocemente a una diagnosi della patologia per evitare il contagio tra i vari animali domestici oppure tra cane e uomo.

dermatite nel cane e alimentazione

Dermatite nel cane e alimentazione

Quando si sospetta che il cane soffra di dermatite a causa di allergia al cibo bisognerà iniziare ad escludere un alimento alla volta dalla dieta.

Purtroppo nel caso di cani a cui si somministra cibo industriale trovare un mangime ipoallergenico sarà molto difficile: la prova di esclusione va fatta infatti per due mesi circa, e se l’alimento escluso, ad esempio il manzo, non fosse quello corretto, bisognerebbe ricominciare tutto da capo e potrebbero volerci secoli.

Se invece il cane viene alimentato con cibo casalingo, e quindi con un numero di ingredienti molto limitato, trovare l’allergene potrebbe essere decisamente più facile.

Ci sono test per le allergie del cane che si acquistano online, ma non sono risolutivi e hanno un certo costo.

Non resta che andare per tentativi e sperare di trovare il mangime giusto piuttosto velocemente, o passare al cibo casalingo escludendo un alimento per volta.

Si può però integrare la dieta con prodotti utili a ridurre i sintomi della dermatite nel cane:

  • Acidi grassi Omega-3 ed Omega-6, che aiutano a rafforzare il sistema immunitario e migliorano la salute del pelo
  • Probiotici, batteri buoni che aiutano a migliorare la flora batterica dell’animale e a rafforzare le difese cutanee
  • Silicio, un minerale importante per la salute dei tendini, delle ossa, dei tessuti connettivi, della cartilagine e delle articolazioni.
  • Antiossidanti, vitamina E, zinco, che si possono integrare con alimenti quali il fegato (solo una volta a settimana perché contiene molta vitamina A e può essere dannoso per il tuo animale) oppure con integratori specifici.
rimedi naturali dermatite cane

Rimedi naturali per la dermatite nel cane

Per chi volesse provare un approccio più naturale per questa patologia ci sono rimedi naturali che possono dare sollievo ai sintomi della dermatite nel cane.

Sono trattamenti topici di origine vegetale:

  • Aloe vera
  • Calendula
  • Olio di Echinacea
  • Malva
  • Camomilla

Questi prodotti hanno una buona azione lenitiva e vanno applicate sulle zone arrossate o di maggior prurito.

L’aloe vera ha un forte potere antibiotico ed è in grado di curare anche le ferite da graffio più profonde.

I rimedi casalinghi sono ottimo per alleviare il fastidio ma non sostituiscono il consulto dal veterinario ed eventuali farmaci che potrà prescrivere, per cui niente fai da te se non si è sicuri di quale sia esattamente il problema.

Le cause della dermatite sono spesso incerte e solo un professionista potrà aiutare adeguatamente il tuo amico a quattro zampe.

La dermatite nel cane è contagiosa per l'uomo?

La dermatite nel cane in sé non è contagiosa, ma poiché quando si rilevano i primi sintomi non vi è la certezza di quali siano le cause che li provocano bisogna tenere presente che potrebbero in realtà essere dovuti a una malattia parassitaria, ad esempio la tigna.

O che l’animale potrebbe essere infestato da pulci, che potrebbero provocare reazioni allergiche nell’uomo.

Una diagnosi veloce è fondamentale perché si possa iniziare una cura che escluda anche la possibilità che Fido trasmetta parassiti di qualche tipo ai membri della famiglia.

Conclusione

Tutti i consigli e le informazioni contenute in questo articolo non devono sostituire il consulto veterinario.

Questa patologia della pelle, qualunque ne sia la causa, non va presa alla leggera e solo un consulto specialistico potrà aiutarti a riportare in salute il tuo amico a quattro zampe.

Dallo staff di cani piccoli

Se questo post ti è stato utile e vuoi saperne di più sulla cura, sul benessere e sull’educazione del cane saremo felici di aiutarti. Trova qui tante informazioni utili per capire al meglio il tuo amico del cuore.

Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments