Skip to main content

Cane che mangia le feci: come farlo smettere

cane che mangia le feci

Quello che stiamo per trattare non è uno degli argomenti più piacevoli, ma è un evento che si verifica spesso, anche se occasionalmente, e quasi tutti i padroni di cani ne sono stati testimoni, o hanno dovuto affrontarlo prima o poi.

Cosa fare se improvvisamente ci ritroviamo con un cane che mangia le feci? E come farlo smettere?

Non solo è disgustoso, ma potrebbe essere pericoloso perché gli escrementi di altri animali potrebbero essere infestati da parassiti dannosi per la salute del nostro cucciolo.

Ma vediamo innanzitutto di capire come identificare le cause del problema, per poterlo risolvere nel migliore dei modi.

Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
cos'é la coprofagia del cane

Cos'é la coprofagia?

La coprofagia può essere divisa in tre tipologie diverse:

Coprofagia intraspecifica: la coprofagia intraspecifica avviene quando il cane consuma le feci di un altro animale della stessa specie.

Coprofagia interspecifica: la coprofagia interspecifica si verifica invece quando il cane consuma le feci di un animale di specie diverse, ad esempio quella di animali erbivori come il cavallo.

Autocoprofagia: il cane si alimenta con le proprie feci.

perché il cane mangia le feci

Perché il cane mangia gli escrementi?

La coprofagia nel cane può avere cause diverse, sia fisiologiche che psicologiche. Il cane non mangia le feci per giocare, o per fare un dispetto o creare disagio al proprietario, motivo per cui è importante capire cosa lo spinga a questo tipo di comportamento e per poter intervenire nel modo più efficace.

Cause psicologiche

La ragione più comune ha origine comportamentale: il cane è ansioso, stressato o annoiato, e come risultato mangia le feci.

In questo caso l’evento si verifica come manifestazione del disagio dell’animale, che cerca disperatamente di attirare l’attenzione del proprietario, oppure perché è annoiato.

Succede spesso anche nei casi di isolamento o negazione delle esperienze sensoriali (cani tenuti in gabbia, lasciati sempre da soli in una stanza, animali sordi e ciechi).

Oppure può dipendere dal fatto che il cane non viene fatto uscire abbastanza spesso e non può sporcare fuori, per cui cercherà di far sparire gli escrementi fatti in casa per non deludere le aspettative del proprietario.

Ovviamente in questi casi è importante mettere in atto qualche cambiamento nel rapporto tra cane e padrone per evitare che questo orribile vizio si trasformi in un problema più grave per l’animale.

Ovviamente chi tiene cani costantemente in gabbia o isolati dal resto del mondo è pregato di smettere di leggere e recarsi immediatamente da un bravo psicologo.

Cause fisiologiche

Il cane può alimentarsi di feci in risposta a una patologia, ad esempio una disfunzione del pancreas o un’infezione intestinale, per parassiti intestinali oppure perché ha carenze dietetiche.

 

Se può esserti di aiuto leggi il nostro articolo sulla dieta casalinga per il cane.

Cosa fare se il cane mangia le feci?

Innanzitutto bisognerà capire se il motivo è fisiologico o psicologico.

Se è fisiologico (caso in cui spesso c’è un sintomo comune, la diarrea) bisognerà contattare il veterinario, che provvederà ad effettuare test specifici per pancreas e intestino e per i comuni parassiti del cane.

Se il problema fosse dovuto a carenze nutrizionali ovviamente bisognerà modificare alimentazione e dieta per compensare o reintrodurre le sostanze mancanti, oppure somministrare integratori specifici.

Se invece le cause sono psicologiche ovviamente si dovrà procedere con una terapia correttiva per cambiare i comportamenti del cane.

Il proprietario dovrà modificare il rapporto con l’animale cercando di interagire maggiormente con il cane, portandolo fuori più spesso, giocandoci oppure offrendo stimoli maggiori per favorirne salute e benessere.

Se la cosa fosse grave e non ci fosse soluzione nel lungo termine sarà necessario rivolgersi ad un educatore cinofilo.

Le punizioni in questo caso non servono, non è un fenomeno risolvibile umiliando il cane e mettendogli il muso nelle feci o applicando altri comportamenti violenti.

Se la situazione si ripete di continuo è ovvio che il cane sta vivendo un momento di disagio e per aiutare il tuo amico dovrai prima di tutto cercare di capirlo.

è pericoloso mangiare le feci di altri animali

E' pericoloso mangiare le feci di altri animali?

Si, consumare gli escrementi di altri animali è un comportamento che presenta vari rischi: nelle feci si annidano non solo parassiti, ma anche batteri responsabili di gravi malattie virali.

Bisogna quindi fare particolarmente attenzione quando il cane consuma feci non sue, e in alcuni casi si dovrà optare per una museruola.

Molto cani sembrano gradire particolarmente le feci dei gatti, probabilmente per il fatto che contengono residui di cibo per gatti, molto graditi ai cani in generale.

rimedi per la coprofagia del cane

Rimedi naturali per la coprofagia

Spesso la pratica della coprofagia si risolve da sola in pochi mesi, ma ci sono dei rimedi naturali che possono aiutare a contenere il problema, ad esempio il consumo di ananas, menta e anice.

Chi ha provato i fiori di Bach sostiene di avere avuto ottimi risultati, in particolare con

  • Agrimony
  • Heather
  • Rescue Remedy
  • Impatiens

nella quantità di 4 gocce per 4 volte al giorno.

Il mio consiglio personale resta comunque quello di non tentare mai esperimenti casalinghi e di consultare sempre il veterinario.

non punire il cane

Cosa evitare tassativamente

Poiché questa disgustosa abitudine non dipende da comportamenti mirati a creare disagio ai proprietari ma è una condizione comportamentale sviluppata a seguito di una malattia, bisogna considerare la coprofagia alla stregua di una patologia ed occuparsene nel migliore dei modi:

  • Niente punizioni, non servono a nulla
  • Non lasciare in giro le feci del cane o dei gatti troppo a lungo
  • Non portare il cane a passeggiare in luoghi pieni di escrementi
  • Non lasciarlo da solo troppo a lungo
fai giocare il cane

Cosa fare per migliorare il benessere del cane

Sappi che c’è sicuramente qualcosa che puoi fare per aiutare i cani ad attraversare e risolvere questa fase:

  • Migliorare la qualità della dieta con cibo più vario e nutriente, e con integratori
  • Aumenta l’attività fisica, possibilmente in mezzo alla natura
  • Giocare con loro almeno mezz’ora tutti i giorni per distrarli e creare un rapporto migliore
  • Se hai un amico con un cane falli giocare insieme
  • Se la pratica di mangiare la cacca persiste contatta un veterinario

Dallo Staff di Cani Piccoli

Se questo post ti è stato d’aiuto per capire meglio le esigenze del tuo amico a quattro zampe non vorrai perdere gli altri post sulla salute, sulla cura e sull’educazione del cane. Vieni a scoprirli con noi!

Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments