Skip to main content

Alimentazione del cane Maltese: tutto quello che devi sapere

alimentazione del maltese

Il Maltese è un cane di piccola taglia, ed è uno delle razze più diffuse tra i cani d’appartamento e da compagnia.

Ha le zampe corte, un carattere allegro, è molto affezionato alla famiglia, ha una buona energia ed è attivo, ma senza esagerazioni.

Generalmente il suo peso varia dai 3 ai 4 kg. Ha il manto naturalmente liscio, lungo e serico, a crescita continua e senza sottopelo.

E’ una razza definita ipoallergenica, ovvero che non fa la muta e quindi non perde pelo.

Il Maltese è un cane di piccole dimensioni e di peso leggero, e deve restare tale. Per questo va fatta molta attenzione al tipo di alimentazione.

Somministrare cibo grasso, di scarsa qualità e in quantità eccessiva può essere causa di sovrappeso e di conseguenza di varie patologie che dovrebbero assolutamente essere evitate.

Ma vediamo di rispondere in modo semplice e chiaro alle più comuni domande che riguardano l’alimentazione del cane Maltese.

Proviamo a fare chiarezza sull’argomento e a darti qualche utile consiglio per mantenere le orecchie di Fido in ottima salute.

Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
cosa mangia il maltese

Cosa mangia il cane Maltese?

In base alle scelte del padrone il Maltese potrà consumare alimenti industriali secchi e umidi oppure pasti equilibrati preparati appositamente per lui.

Ambedue le scelte offrono svantaggi e vantaggi: la dieta a base di crocchette, se di buona qualità, dovrebbe fornire tutti i nutrimenti necessari per mantenere il cane in buona salute.

E’ purtroppo risaputo che spesso le case produttrici non utilizzano gli ingredienti migliori per i mangimi per cani, e che quelli a basso prezzo spesso non sono bilanciati.

Mentre la dieta casalinga, che se preparata correttamente sembra essere la soluzione più salutare, potrebbe scarseggiare in vitamine e minerali ed essere causa di carenze nutrizionali nel cane.

Qual’è quindi la soluzione migliore, e come orientarsi tra i vari tipi di alimenti industriali? Ti possiamo aiutare con alcuni consigli su come scegliere il cibo più adatto al tuo piccolo amico.

dieta casalinga maltese

La dieta casalinga per il Maltese

In linea di massima il Maltese, così come gli altri cani, dovrebbe consumare cibo fresco di buona qualità, con pochi grassi, bollito o crudo e non condito.

Preparare pasti bilanciati non è difficile: basterà creare un misto alimentare così composto:

  • 50% proteine animali
  • 25% verdure
  • 25% carboidrati

Tra gli alimenti consigliati ci sono:

  • Carne
  • Interiora (solo una volta a settimana)
  • Pesce
  • Cereali
  • Frutta e verdura adatta al cane
  • Solo occasionalmente uova e un po’ di formaggio.

Gli alimenti devono essere somministrati bolliti (o crudi, nel caso si scegliesse la dieta BARF) e senza condimenti di alcun tipo.

Per saperne di più sulla dieta casalinga del cane leggi qui.

Per saperne di più sugli alimenti sconsigliati leggi qui.

le crocchette per il maltese

Le crocchette per cani Maltesi

In commercio si trovano prodotti specifici per Maltesi (in particolare contenenti ingredienti che dovrebbero limitare il problema della fastidiosa lacrimazione rossa), per piccoli terrier, per cani senior, adulti, cuccioli e così via.

Ce ne sono per la dermatite, per le allergie, per i problemi gastrointestinali… c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ma come orientarsi di fronte a tanta offerta?

Per scegliere il prodotto giusto bisogna saper leggere le etichette: è importante acquistarne uno che contenga tutti i nutrienti necessari per mantenere il nostro amico a quattro zampe in ottima salute.

  • Proteine grezze: 22%-24% per il cane adulto e 27%-30% per il cane cucciolo. Attenzione anche alla qualità delle proteine.
  • Grassi grezzi: 10%-20%. I migliori sono gli acidi grassi polinsaturi, gli Omega 3 e gli Omega 6, purtroppo spesso carenti nel cibo industriale (irrancidiscono facilmente).
  • Fibra grezza: è presente in piccole quantità, circa il 2,5%-5%, ma è importante perché serve a regolare la funzione intestinale nel cane. Non viene digerita ma viene espulsa attraverso le feci.
  • Ceneri grezze: è la dicitura con la quale si indicano i sali minerali.
  • Carboidrati: generalmente sono presenti per circa il 20%, ma non vengono indicati.
  • Umidità: anche il cibo secco contiene acqua, che generalmente è presente per 8%-10%.
cibo umido per il maltese

Il cibo umido per cani Maltesi

Il cibo umido è molto gradito al cane in quanto più gustoso delle crocchette, e fornisce maggior idratazione.

Sfortunatamente non è completo in termini di nutrienti come le crocchette, ha un costo maggiore ed è più difficile da conservare.

E a differenza di quello che si crede, non andrebbe mischiato con le crocchette. E’ quindi una soluzione da considerare solo in particolari occasioni.

Qual'è il cibo migliore per il Maltese?

Quando si tratta di alimentazione non c’è una risposta precisa: la scelta del cibo dipende da vari fattori quali l’età, il livello di esercizio, lo stato attuale del cane.

Bisogna valutare se è in salute o ha patologie, se è in stato di gravidanza o post parto, se ha ancora i denti, se soffre di allergie…

Quando si verifica una di queste condizioni è sempre meglio rivolgersi al veterinario e discutere con lui caso per caso.

Un altro indicatore importante sono le feci: se troppo molli o gelatinose probabilmente dovremo cambiare leggermente il tipo di alimentazione, così come se il cane apparisse costipato.

quanto deve mangiare il maltese

Quanto deve mangiare il Maltese?

Non c’è un calcolo esatto riguardo le dosi del cibo, poiché come dicevamo ovviamente la quantità somministrata potrà variare in base al grado di attività del cane, all’età, all’eventuale stato di gravidanza o alla presenza di patologie.

Ma in linea di massima per calcolare i grammi di cibo casalingo si usa questa semplice formula:

  • Maltese cucciolo 6-7% del peso corporeo
  • Maltese adulto 3-4% del peso corporeo

Quindi un cucciolo di 1 kg dovrà mangiare circa 70 grammi di cibo fresco, mentre un adulto di 4 Kg dai 120 ai 150 grammi al giorno.

Per quanto riguarda le crocchette invece ci si dovrà attenere alle indicazioni presenti sulla confezione.

quando deve mangiare il maltese

Quando deve mangiare il cane Maltese?

Trattandosi in un cane di piccole dimensioni è meglio somministrare due pasti e non uno unico: il Maltese si manterrà leggero e i pasti saranno una gradita distrazione.

Come posso migliorare la salute del mio Maltese?

In aggiunta a quanto già contenuto nel cibo si possono somministrare integratori di vario tipo:

  • Multivitaminico
  • Glucosamina
  • Omega 3
  • Probiotici
  • Sistema immunitario

Ma ce ne sono molti altri, e per il Maltese può essere particolarmente utile quello per la lacrimazione rossa a base di alga spirulina e betacarotene.

Come sapere se il mio Maltese è in salute?

La prima cosa ovviamente è la vitalità del cane: se un cane vivace improvvisamente appare letargico e privo di energia potrebbe esserci un problema.

E nello specifico, parlando di alimentazione, i fattori chiave sono due: il pelo, che deve avere un aspetto lucente ed essere morbido e setoso, e le feci, che devono avere la giusta consistenza.

Altri elementi che possono servirci da indicatori per la salute di questa razza sono le macchie rosse sul muso (l’epifora, o lacrimazione rossa, può peggiorare in caso di allergie alimentari).

Oppure il fatto che il cane si gratti molto o si lecchi compulsivamente le punte delle zampe, evento che si verifica spesso in caso di allergie.

Qualunque cambiamento a livello fisico o psicologico del cane potrebbe indicare che ci sono carenze nutrizionali, e richiedere l’intervento del veterinario.

Posso cambiare alimentazione al mio Maltese?

Si, ma molto gradualmente. Il cane è un animale abitudinario e cambiamenti repentini potrebbero disturbarlo, soprattutto se stai passando dal cibo in lattina o dalla dieta casalinga alle crocchette che sono meno saporite.

Dallo Staff di Cani piccoli

Se questo post ti è stato d’aiuto per capire meglio le esigenze del tuo amico a quattro zampe non vorrai perdere gli altri post sulla salute, sulla cura e sull’educazione del cane. Vieni a scoprirli con noi!

Alcuni dei link in questo articolo potrebbero essere affiliati a terze parti. Nel caso di un acquisto da parte tua direttamente sul sito riceverò un piccolo compenso dal venditore, ma a te non costerà nulla. Alcuni sono prodotti che ho testato e apprezzato personalmente, altri sono stati provati da migliaia di clienti che li hanno valutati per noi. Tutto quello che proponiamo in questo sito è stato pensato per aiutarti a migliorare il tuo rapporto con Fido e speriamo di esserci riusciti. Questo sito non intende dare consigli medici o sostituire il parere di esperti di settore, è stato pensato solo come forma di intrattenimento per gli amanti dei cani. Se vuoi saperne di più puoi leggere le informazioni contenute nel rapporto di modalità, gestione e trattamento dei dati personali degli utenti.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments